Background
SERVIZIO RISTORAZIONE Sviluppi nella serie del servizio ristorazione: parte 1 QSR

Opportunità d’impresa
nei ristoranti quick-service

Background
  • tags
  • settore QSR
  • ristorante quick-service
  • tendenze ristorazione
  • servizio ristorazione
  • fast food

Nel tentativo di ottenere una quota maggiore di consumatori per le patate, InZpire propone una serie di articoli sulle opportunità d’impresa nella catena del servizio ristorazione. Quest’edizione è dedicata in particolare al settore dei ristoranti quick-service, che rappresentano il 42,9% del fatturato, in crescita, del settore del servizio ristorazione. Quali sono le opportunità nel settore QSR per l’industria della patata?

Perché i ristoranti quick-service sono diventati famosi

I fast food sono diventati famosi tra i consumatori per diversi motivi. Uno di questi è il fatto che, attraverso economie di scala nell’acquisto e nella produzione alimentare, tali aziende riescono a vendere il cibo ai consumatori a costi bassissimi. Nel secondo dopoguerra, negli Stati Uniti le catene di fast food come McDonald’s si sono fatte una reputazione per la pulizia, la rapidità del servizio e un’atmosfera a misura di bambino dove le famiglie potevano mangiare un pasto veloce durante la giornata, oppure prendersi una pausa dalla routine della cucina domestica.

In altre parti del mondo, come India o Cina, i fast food tipicamente statunitensi sono diventati famosi per la qualità, il servizio ai clienti e la novità. Molti consumatori li vedono come simboli del benessere, del progresso e dell’apertura ordinata della società occidentale e sono quindi diventati attrazioni di tendenza in molte città in tutto il mondo, soprattutto fra i più giovani.

Il segmento QSR e i suoi attori chiave

I ristoranti quick-service sono spesso catene che lavorano secondo un modello di franchising. Alcuni dei ristoranti quick-service di maggiore successo, come Starbucks e McDonald’s, hanno ottenuto quote di mercato così grandi grazie ai loro molti esercizi. Attualmente Starbucks ha più di 18.000 esercizi in tutto il mondo, mentre McDonald’s ne vanta più di 33.000. I ristoranti quick-service propongono una tipologia di ristorazione costante, grazie a sistemi di produzione, fornitori alimentari e definizione del menù altamente regolamentati.

“Alcuni dei ristoranti quick-service di maggiore successo hanno ottenuto quote di mercato grandissime”

Top 20 QSR chains in the world in 2015

 

Quick service chain

Revenue in billion US $

McDonald's (United States) 25,41
Subway (United States) 19,2
Yum! Brands (United States) 13,11
Chick-fil-A (United States) 5,7
Chipotle Mexican Grill (United States) 4,5
Tim Hortons (Canada) 2,26
Domino's Pizza (United States) 2,22
Wendy's (United States) 1,87
Buffalo Wild Wings (United States) 1,81
Papa John's (United States) 1,64
Jack in the Box (United States) 1,54
Quick (Belgium) 1,5
Hotto Motto (Japan) 1,5
Dicos (China) 1,5
Yoshinoya (Japan) 1,4
CKE Restaurants (United States) 1,33
Five Guys Burgers and Fries (United States) 1,32
Lotteria (South Korea) 1,2
Jollibee (Philippines) 1,2
MOS Burger (Japan) 1,2
Burger King (United States) 1,1
 

Importanti tendenze nel settore QSR

Le preoccupazioni per la salute sono forse la tendenza più importante. Alcune delle grandi catene di fast food stanno incorporando alternative più sane nei menù, ad esempio carne bianca, snack confezionati, insalate e frutta fresca. Il marketing dei fast food si concentra in gran parte su bambini e adolescenti, il che è causa di controversie visto il crescente problema dell’obesità infantile, ad esempio negli USA. Dopo lunghi dibattiti, sono stati individuati due requisiti di base per il cibo pubblicizzato per i bambini: 1) il cibo deve comprendere ingredienti salutari; 2) il cibo non può contenere quantità non salutari di zuccheri, grassi saturi, grassi trans e sale. In tal modo, la salute è diventata una questione importante per i ristoranti quick-service, mentre una seconda tendenza è rappresentata dall’adattamento locale. Ne sono buoni esempi la proposta di cibo halal nei paesi a maggioranza musulmana e gli hamburger di pollo in paesi come l’India. Anche il boom di fast casual, il futuro dei fast food classici, è una tendenza importante: mentre i fast food classici stanno perdendo terreno, le catene fast casual sono in crescita. Esempi di catene fast casual sono The Five Guys Burgers and Fries, Panera Bread e Chipotle Mexican Grill.

“I fast casual
sono il futuro dei
fast food classici”

I fast casual hanno visto crescere significativamente il numero di clienti, fino al 15% negli ultimi 5 anni. Inoltre, i consumatori spendono in maniera più consistente: da McDonald’s, in media, 3,93$, mentre da Chipotle Mexican Grill 11,9$ (ricerca USA, anno 2015). Fattori di successo importanti per la crescita dei fast casual sono:

•    Ingredienti freschi
•    Cucina aperta/a vista
•    Personalizzazione dei pasti
•    Attenzione alla salute
•    Intrattenimento/divertimento (atmosfera)
•    Rapporto qualità-prezzo
•    Rapporto tempo-servizio

I marchi classici di ristoranti quick-service, come McDonald’s, si stanno adattando a questa tendenza modificando ristoranti e servizio (oggi è possibile essere serviti nei ristoranti di McDonald’s) per avvicinarsi alla tipologia fast casual. Un’altra novità sono i pasti personalizzati.

Che cosa significa per l’industria della patata?

Le opzioni da considerare, per l’industria della patata, sono soprattutto i fattori di successo di freschezza, salute e divertimento. Il cibo sano e nutriente è una tendenza importante del consumo in rapida crescita. Il 40% dei consumatori ha intenzione di mangiare in modo più sano e, di conseguenza, la domanda di cibo sano è in crescita, perciò sta al settore della ristorazione fornire cibo buono e sano.

HZPC e tendenze nel settore QSR

HZPC, insieme a due partner, ha affrontato la sfida di sviluppare una linea di French Fries più sana e dal gusto eccellente per consumatori consapevoli, senza compromettere la consistenza o il gusto. Questo prodotto innovativo è puro e fatto di patate fresche. Le French Fries contengono il 40% in meno di carboidrati, il 30% in meno di grassi, il 30-40% in meno di calorie, nessun additivo, livelli bassi/nulli di acrilammidi, livelli bassi di oli aggiunti e nessun OGM. La preparazione delle French Fries viene fatta in friggitrici ad aria e forni professionali ad aria calda, con il vantaggio che anche le catene QSR che non lavorano con le friggitrici ad olio possono offrire questa tipologia di patate.  Sviluppando queste French Fries speciali vogliamo apportare il nostro contributo per cibo più sano che dà piacere alle persone.

Read other articles

Croccanti, erbacee o piccanti: le coperture per alimenti aggiungono il tocco finale La nuova copertura per patate rappresenta l’equilibrio fra sapore, convenienza e salute. read this article Tecnologia smistatrice ottica per diversi scopi Smart Grader per determinare le scorte e valutare nuove promettenti varietà. read this article L'app Solgrader resta vicina al coltivatore Solgrader semplifica la valutazione dei campioni di prova e trae le relative conclusioni. read this article Linking Potato People all around the world ‘Linking Potato People’ / “Collegare il popolo delle patate” è l’argomento dell’anno di HZPC per il 2017. read this article Potatoes vs. pasta read this article

back to homepage